LE TASSE NELLA CONFEDERAZIONE

LE TASSE SONO MISURATE A SECONDA DELL’IMPONIBILE CREATO, C’E’ TUTELA PER IL DISADATTATO DA PARTE DELLA COMUNITA’, MA L’EVASIONE E’ UN REATO PERCHE’ DANNEGGIA LA COLLETTIVITA’

la distribuzione dei costi di un territorio viene
suddivisa in modo federale

il progetto si basa sull’esperienza della
Confederazione Svizzera e di altri stati
moderni ed escluse le spese, prevede:

– 3% dell’imponibile alla Confederazione
– 4,5% dell’imponibile alla Regione Stato
– 6% dell’imponibile al Comune
– dal 4 al 20% per redditi oltre 1000% salario min

– iva al 6,5% reinvestita per lo sviluppo
economico
– la % delle accise sui carburanti verra‘
utilizzata per creare nuove Infrastrutture
nella Confederazione

– la sanita’ sara’ gestita in modo federale
e partecipata con 50% da assicurazione personale,
ogni cittadino potra’ decidere dove farsi curare,
– sotto i 15mila euro, la sanita’ e’ gratuita

IL PROGETTO ECONOMICO VERRA’ DEFINITO,
COME IN ALTRE CONFEDERAZIONI, DAI CITTADINI
CHE PARTECIPANO CON DEMOCRAZIA DIRETTA
TRAMITE VARI REFERENDUM DIGITALI ANNUALI

2 risposte a “LE TASSE NELLA CONFEDERAZIONE”

  1. Dobbiamo costruire potere dal basso. L’unico modo al di là delle ideologie è la federazione! Avanti finalmente con un progetto innovativo in questo squallido panorama!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *